Quanto sono affidabili le App di rilevamento bus?



Quante volte vi capita di cliccare ripetutamente il tasto “aggiorna” sulle App e vedere apparire/scomparire autobus?

Ho svolto un test tra le 8 e le 9 di una giornata lavorativa qualsiasi, che consisteva nell’inviare una serie di “richieste” a intervalli regolari per tutti gli autobus circolanti a Roma, per  verificare se i bus fossero sempre 100% monitorabili oppure no.

Gli esiti sono stati differenti per i bus  ATAC e RomaTPL


Atac

Solo il 54% dei bus è risultato sempre monitorato al 100%. 




In generale l’88% degli autobus è stato monitorato almeno 6 volte su 10. Alcuni autobus sono stati rilevati anche solo 1 volta nell’arco di 1 ora. Tra gli autobus rilevati pochissime volte potrebbero esserci mezzi guastatisi all’inizio del test e tornati in rimessa, oppure mezzi entrati in servizio verso la fine del test.


RomaTPL

Solo il 9% dei bus è risultato sempre monitorato al 100%. 


In realtà quel 9% rappresenta gli autobus che in un’ora sono rimasti per strada senza mai raggiungere il capolinea. 

Gli autobus RomaTPL infatti non sono rilevabili al capolinea, e le app in caso di bus a capolinea basano i tempi di attesa su quelli teorici della tabella partenze. Già in partenza quindi gli autobus RomaTPL non sono monitorabili al 100%, e in generale il rilevamento dei bus RomaTPL risulta più difficoltoso. 

Gli autobus monitorati almeno 8 volte su 10 sono stati solo il 48% (ATAC 75%), mentre se ci accontentiamo degli autobus monitorati almeno 6 volte su 10, la percentuale totale sale all’89%, che è circa la stessa percentuale di ATAC (88%).

[Dati indicativi basati sui dati forniti dal server di Roma Servizi per la Mobilità → che li rende disponibili per le app (salvo accordi con ATAC stessa)]





Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News







Commenti