I cordoli - Uno spreco di denaro



Ricevo e pubblico: "Meglio le telecamere dei cordoli! I cordoli non risolvono il problema, sono uno spreco di denaro pubblico", questo il commento di Lulio al nostro discorso dei cordoli. Tu cosa ne pensi? 




Per me è un uso del denaro errato.

Capisco il problema delle doppie file, ma per tutelare le corsie preferenziali potrebbe essere meglio installare un sistema di telecamere in grado di identificare le targhe e inviare le multe.

In questo modo la linea gialla diventa più che sufficiente, si crea un forte deterrente e inoltre si incassano dei soldi.

Ovviamente se si progetta un servizio degno da Europa diventa più facile far prendere l'autobus alle persone.


Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News








Commenti

tandy ha detto…
Telecamere ogni 20 metri?mah.io comune è in fallimento e voi volete implementare sistemi di video sorveglianza molto più costosi di semplici e civili cordoli.senza contare il personale che lo deve visionare, il cordolo è effettivo nell'immediato, la multa delle telecamere arriva dopo giorni.è un sistema che si può applicare in altre città, non ancora a Roma, purtroppo.
giuseppe panzera ha detto…
Le telecamere da sole non funzionano è cosa nota.
Questo perché di solito la doppia fila non è dal lato riservato ai mezzi pubblici ma in quello sei mezzi privati (altrimenti non è una doppia fila) così chi deve passare è costretto a sconfinare e beccarsi una ingiusta multa e/O rallentare i mezzi pubblici.
Prova a passare davanti a Fassi e vedrai che è impossibile non sconfinare.
Le telecamere servono con i cordoli per vedere chi usa la corsia riservata in modo illegale.