Il IX municipio si prepara al Filobus



Lunedì si è tenuta una Commissione Mobilità molto importante per esaminare il progetto di riorganizzazione delle linee autobus a seguito dell'apertura prossima ventura del filobus laurentino. Vediamo il progetto


L'Agenzia per la Mobilità ha presentato un progetto di riorganizzazione che sostanzialmente accentra quante più linee possibili sui nuovi percorsi filoviari: linea 72 (ex 722) Laurentina-Trigoria, linea 73 (ex 707) Agricoltura-Trigoria e linea 74 Laurentina-Tor Pagnotta.

A nostro avviso il sovrautilizzo dei filobus su tratte non elettrificate rischia di compromettere la funzionalità dei mezzi entro 2-3 anni, replicando il drammatico caso del filobus 90, cui due terzi della flotta sono ormai definitivamente accantonati.


Un altro tema cruciale, sostenuto tra l'altro da diversi comitati di quartiere, è la prevista soppressione del 763 che verrebbe in parte sostituito dal 776 senza raggiungere Castello della Cecchignola. Pensare di privare un quartiere senza servizi di una linea, bilanciandola solo parzialmente con un potenziamento impossibile del 721, risulterebbe essere la pietra tombale della mobilità pubblica.

La nostra proposta ha cercato quindi di riequilibrare questi due grandi limiti dello studio di Agenzia, introducendo numero circolari di quartiere dal percorso molto breve, quindi con necessità di un numero limitato di vetture e anche piuttosto regolari. In attesa dell'auspicabile pubblicazione della riorganizzazione dell'Agenzia, noi mettiamo a disposizione il nostro documento.




Siamo costantemente in ascolto per osservazioni e integrazioni all'indirizzo mail: etrgiallo@gmail.com

Una nota a margine piuttosto importante è stata la conferma del Dipartimento Mobilità sul termine lavori dell'infrastruttura, fissata per l'11 ottobre prossimo. 

Noi, alla luce del sopralluogo che abbiamo effettuato, siamo rimasti molto scettici rispetto ad questa dead line: il tempo sarà giudice.





Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti