Bus poco sicuri, Comune pensa a vigili fissi a bordo



Sui bus delle tratte più pericolose il Campidoglio ora ha in mente di spedire gli agenti della Polizia locale. La misura potrebbe partire già da metà settembre, appena riapriranno le scuole. Io visto il momento suggerirei anche un paio di pompieri a bordo.


Sui bus delle tratte più pericolose il Campidoglio ora ha in mente di spedire gli agenti della Polizia locale. Lo scrive il Messaggero sottolineando che la misura potrebbe partire già da metà settembre, appena riapriranno le scuole insieme a tanti uffici

La sindaca Virginia Raggi nei giorni scorsi ha scritto al comandante della Municipale, Antonio Di Maggio.

Richiesta: predisporre un «piano sperimentale» che porti sulle navette dell’Atac gli agenti in borghese, che rafforzi i controlli ai capolinea più rischiosi e che monitori da vicino anche alcune fermate delle metro A e B e della ferrovia Roma-Lido.

Da Radio Colonna


Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti