Atac: da primavera 2019 in arrivo 227 nuovi bus e 60 minibus


I 227 bus acquistati tramite la piattaforma Consip cominceranno ad arrivare da aprile 2019. È in lavorazione il revamping di 60 bus elettrici e questo vuol dire che si può cominciare a vedere l’ingresso di questi minibus elettrici da maggio in poi. 



Noi poi acquisteremo, a valere sugli anni 2020-21, un’ulteriore tranche da 250 bus in più. Poi pensiamo che ne arriveranno 180 ulteriori con disponibilità del Comune”. 

Lo ha detto il presidente di Atac, Paolo Simioni, tracciando un bilancio dei nuovi mezzi in arrivo nella Capitale durante la conferenza di Atac.

“I risultati migliorano ma io sono consapevole che per i cittadini è ancora troppo poco. Dico loro di avere fiducia perché il servizio migliorerà. Pezzo per pezzo, già dai primi mesi del prossimo anno ci sarà un miglioramento visibile e Atac riuscirà a camminare con le sue gambe. Chiedo fiducia ai cittadini perché i primi risultati ci dicono che il percorso sta andando bene”. 

Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, durante la conferenza su Atac. 

“Non è vero che il pubblico deve andare per forza male, non sta scritto da nessuna parte. Spesso in passato i manager messi dalla politica si sono approfittati di fondi pubblici. 

Tutti i soldi del passato dove sono andati se abbiamo un parco mezzi vecchio? Noi abbiamo messo 167 milioni ma vincolati ai bus. Le persone assunte con Parentopoli sono state cacciate” ha affermato Raggi.

Da Radio Colonna



Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti