Cinecittà, sassaiola contro Bus Atac

Cinecittà, sassaiola contro Bus Atac - La leader del Movimento M410 Micaela Quintavalle denuncia l'ennesimo atto vandalico contro un bus aziendale



Ancora una sassaiola, ancora un bus Atac preso di mira e messo fuori uso, chissà per quanti giorni.

La denuncia arriva direttamente dalla pagina ufficiale dalla leader del Sindacato M410 Micaela Quintavalle, licenziata nei mesi addietro dall’azienda capitolina per aver denunciato su Le Iene, il noto programma di Italia1, le - presunte - condizioni deprecabili delle vetture in servizio.

Oltre alle fiamme ci pensano i soliti teppistelli - sessualmente frustrati -, a decimare il parco aziendale. 

O rompendo l’anima agli autisti oppure, come nel caso specifico, l’ultimo di una lunga serie, prendendo di mira la vetture: «Ancora un colpo di fortuna, ancora nessun ferito, ancora un gruppo di ragazzi che gioca con il bus ed i sassi al tiro al bersaglio», scrive la sindacalista, «è accaduto stanotte [ieri 22 agosto ndr] all’N1. 

Il collega rientrava in deposito effettuando il collegamento T20. Era su via Tuscolana tra Quadraro e Cinecittà. 

La vettura era la 3317. (Un Iveco Urbanway)

Per quanto non sarà disponibile per i cittadini?». Ogni commento appare superfluo.

Da Il Blog di David Nicodemi


Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti