Atac, forte crescita dei biglietti venduti, ma...


Tutto molto interessante: "Atac, forte crescita delle vendite di titoli di viaggio a luglio: ricavi a +7,5% rispetto a luglio 2017. Titoli turistici +38,9%". Si, ma rispetto a cosa esattamente? Se non ci sono dati di paragone, sembra la solita sparata propagandistica



Qualche giorno fa, sul sito Atac usciva questo comunicato, nel quale si festeggiava, a ragione, la crescita della vendita dei titoli di viaggio.

Ricavi in aumento del 2,3% nei primi sette mesi del 2018 rispetto al 2017. Vendite con B+ cresciute del 200%

Vendite di titoli di viaggio in deciso progresso nel mese di luglio 2018. I ricavi per Atac, infatti, sono cresciuti del 7,5% rispetto a luglio 2017, il 6,4% in più rispetto a quanto previsto dal budget, per un valore totale di circa 22 milioni e 200 mila euro. Al buon andamento hanno contributo, in particolare, le vendite di BIT, i biglietti da 100 minuti, con ricavi cresciuti dell'8,2%, e i titoli turistici (24, 48 e 72 ore e settimanali), che hanno registrato ricavi in crescita del 38,9% rispetto a luglio 2017.


Il risultato di luglio conferma il trend positivo registrato nelle vendite Atac da inizio anno. Il totale dei ricavi registrati da gennaio a luglio 2018 incluso, infatti, ha superato i 159 milioni di euro, con una variazione in aumento del 2,3% rispetto al periodo gennaio-luglio 2017, in linea con quanto previsto dal budget. Buona la performance dei titoli turistici (+12,9%), dei BIT (+2,1%) e degli abbonamenti annuali (+3,2%).

Fra i canali di vendita si osserva il gradimento crescente dei clienti negli acquisti tramite piattaforma web, che ha registrato ricavi in crescita del 15,8% rispetto al periodo gennaio-luglio 2017, e nell'uso dei sistemi di pagamento dematerializzati come B+. Gli acquisti di titoli tramite app su smartphone, infatti, sono aumentati del 200% rispetto al periodo gennaio-luglio 2017.

Secondo la nostra modesta opinione, incarnata dal tweet di Mercurio Viaggiatore però la situazione è meno trionfale di quanto sembri a leggere il comunicato:


Ennesima sparata propagandistica, dov'è il bilancio 2017? Così verifichiamo com'è andato per la vendita dei biglietti. Avete trifolato tutto l'anno con millemila %%%%% in più rispetto al 2016, ma vediamo sul bilancio cosa c'è scritto. Sennò posso dire quello che mi pare, o no?

Poi una testimonianza "diretta" da una pendolare della Roma-Lido che vede le stazioni, come le vedo io: impresidiate.






Commenti