Roma Tpl: Siamo in mano alla provvidenza


Tra bus che prendono fuoco e corse che saltano, ci sono di nuovo gli autisti del privato Roma TPL e subappalti - linee periferiche - che non ricevono lo stipendio da settimane, se non mesi. Ma sì, proroghiamogli il contratto fino al 2020, vero Assessore?


Da Facebook 3/07/2018 - Un'azienda con circa 1800 dipendenti che lavorano per il trasporto pubblico locale del Comune di Roma, una parte di loro ha percepito lo stipendio di Maggio e aspetta Luglio, altri hanno preso solo un acconto di Maggio, alcuni non hanno preso neanche Maggio - e sono tantissimi, centinaia - altro manipolo di persone aspetta addirittura Marzo.


Tutto questo dopo due anni dall'insediamento della nuova amministrazione comunale che ci aveva promesso, avrebbe potuto e dovuto aiutarci, ma vista la loro incapacità ci troviamo ancora in queste condizioni (direi peggiorate) e non si sa ancora fino a quando, non si vede la luce in fondo al tunnel, siamo veramente in mano alla provvidenza. 

A voi i commenti!!!


Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti