bus 170 con tornello atac

Esperienze di bus tornellato : Bus Atac con il tornello. Invece di essere contenti che adesso tutti devono fare il biglietto sto vedendo scene di inciviltà oltre misura. Leggiamo cosa è successo in questa mini intervista



Gli utenti dei mezzi pubblici raccontano le loro esperienze nell'utilizzo del mezzo pubblico, oggi è il caso di Orchidea Nera che ha raccontato la sua esperienza sul 170 tornellato su twitter ed è stato intervistato da Mercurio Viaggiatore. Queste le sue parole:

Bus Atac con il tornello. Invece di essere contenti che adesso tutti devono fare il biglietto sto vedendo scene di inciviltà oltre misura. I soliti italiani. 

Non ci sta mai bene nulla.

Tipo che scene?

Si sale solo davanti. Dalla porta dietro si scende e basta. 

Gente a spintoni che cercava di salire da dietro  e aggrediva verbalmente l'autista perché a loro dire salendo solo davanti si perde troppo tempo. 

Questa è una.

Ma c'erano gli addetti Atac a bordo? Ad inizio sperimentazione erano 3: controllore, bigliettaio e vigilante. L'autobus è sempre lo stesso (uno solo) che ogni settimana cambia linea

Il mio tweet forse non era completo. Sul 170 c'era un addetto Atac oltre l'autista. 

Questo a fatto si che la gente usasse il tornello, ma sono comunque servite le maniere forti. 

La gente è incivile. Non sa seguire una regola in quanto tale e basta.

Grazie mille per la spiegazione

Morale: Come facilmente immaginabile, la sperimentazione sul tornello in sé è totalmente inutile. 

Senza Addetti Atac a bordo, tornerà la giungla
Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News