Roma: 50 denunce al giorno per l’Atac


Atac riceve 50 denunce al giorno. Già prima degli autobus esplosi la situazione non era delle migliori. Poi è esploso il caos. I mezzi pubblici a Roma sono diventati sempre più ostici e confusionari



[ Oggi Notizie ] Ogni volta che si decide di prendere i mezzi ci si imbarca in un vero e propri viaggio della speranza. Soprattutto se si devono prendere gli autobus.

Secondo il controllo dell’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali la situazione è la seguente. Il 52% degli intervistati ritiene che il servizio offerto della metro sia soddisfacente. Completamente diversa la faccenda se si parla di autobus.

Per il 63% degli intervistati, i mezzi di superficie sono inefficienti. Ma non è solo una questione di gradimento personale. Dati alla mano, dal 2012 c’è stata una vera e propria diminuzione dell’offerta di vetture- chilometro.

Si tratta di un 16%. Cifra che sembra trascurabile, ma in realtà è fondamentale. Corrisponde infatti a una riduzione di oltre 4 miliardi di posti- chilometro.


In definiva i mezzi invecchiano, i guasti aumentano e non avvengono le dovute sostituzioni. 

In questo modo, saltano le corse. Se saltano le corse si accumulano persone alle fermate. In questo modo i mezzi sono troppo pieni. 

Il viaggio sull’Atac diventa insostenibile sia per la vettura che per i passeggeri, stipati come sardine in una scatola.

La questione si potrebbe risolvere se gli autobus venissero sostituiti in modo adeguato. Il problema è che ciò richiederebbe fondi. Un aspetto non secondario, data la situazione corrente in cui versa Atac.


Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti