Atac «bocciata» da 63 utenti su 100


Nel rapporto dell’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici di Roma evasione stimata al 35%, con un danno da 90 milioni all’anno. Valutazioni negative su funzionamento ed efficienza, comfort, sicurezza e informazioni sul servizio



[ Corriere della Sera ] «Stando ai dati relativi al 2017, i giudizi degli utenti (qualità percepita) mostrano una netta differenza tra le valutazioni date al trasporto pubblico sotterraneo e quelle date al trasporto pubblico di superficie. 

Il servizio metropolitana viene valutato positivamente dal 52% dei romani, negativamente dal restante 48%. Sono più critici i dati sul trasporto di superficie: è insoddisfatto del servizio il 63% degli intervistati, solo il 37% si è dichiarato soddisfatto. 

In questo caso, gli indicatori che più contribuiscono alle valutazioni negative sono quattro e riguardano il funzionamento-efficienza, il comfort, la sicurezza e le informazioni sul servizio». 

Lo scrive l’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici di Roma in una nota. 

All’interno di un focus divulgato oggi sul trasporto pubblico locale, nel capitolo segnalazioni e reclami si sottolinea il «record del bus 708».

Il 708 il più «odiato»

Nel 2017, i romani hanno inviato all’Atac 17.893 segnalazioni, spiega l’agenzia. 


I Romanzi scritti 
sulla Roma-Lido
«La categoria più rappresentata è quella dei reclami, pari al 71,7% e la top ten delle linee che ne hanno avuti di più vede al primo posto la linea del bus 708 (piazzale dell’Agricoltura-Versari)». Dal 2012 se «l’offerta di vetture-chilometro per il trasporto sotterraneo è cresciuta del 13% (grazie anche all’apertura della metro C)» quella «per il trasporto di superficie è diminuita del 16%, provocando una riduzione di oltre 4 miliardi di posti-chilometro (numero di posti offerti agli utenti dai mezzi di trasporto in un anno) e ulteriori disagi per i passeggeri. 

I guasti alle vetture, dovuti soprattutto alla vetustà dei mezzi, sono una delle cause principali del fenomeno di riduzione delle corse. 

La mancanza dei pezzi di ricambio inoltre ha danneggiato l’efficienza del servizio sia degli autobus che della metro».


Continua su Il Corriere della Sera

Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News


Commenti