Flambus a Roma: principio d'incendio a bordo dell'autobus 906



Principio d'incendio a bordo di un bus Atac, è accaduto su Via Boccea alla vettura 6150 sulla linea 906. E' stata la prontezza e l'abilità dell'autista che utilizzando l'estintore, ha scongiurato danni più seri



Roma Today ] E' accaduto nella serata di ieri 17 maggio a bordo della linea 906. Su via di Boccea, all'altezza dell'incrocio con la circonvallazione Cornelia, l'autista del mezzo pubblico si è accorto del fumo fuoriuscire dal vano motore posteriore. 

Sceso prontamente dall'autobus l'autoferrotranviere ha evitato alle fiamme di propagarsi mediante l'utilizzo dell'estintore in dotazione ai mezzi dell'Azienda dei Trasporti Pubblici Romana. 

Sul posto due squadre dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma che hanno terminato il lavoro mettendo in sicurezza il 906. Nessuno è rimasto ferito.

Incendio bus 906 via di Boccea 

Ad essere interessato dal principio d'incendio è stato il 906 dell'Atac, che collega Valle Aurelia a Casal Lumbroso. 

Un possibile nuovo flambus, che si somma agli 11 bus che hanno preso fuoco dall'inizio di questo 2018 nella Città Eterna. 

Flambus a Roma 

Una vicenda in relazione alla quale sta cercando di fare luce la Procura di Roma. Stesso dicasi per Atac, che lo scorso 14 maggio ha pubblicato un bando per un "accordo quadro relativo alla fornituta ed installazione di impianti automatici di segnalazione e spegnimento incendio nel vano motore". 

Dispositivi, si legge nel capitolato speciale d'appalto, "che andranno installati su 397 Mercedes Citaro. Lo stesso modello del bus bruciato nel cuore della città, che circolava per le strade di Roma ormai dal 2004". 

Approfondimenti sui Flambus

Flambus #1 - Il covo dei sabotatori
Flambus #2 - L'età non conta

Commenti