Un botto nella notte


Ore 5 e 32 ho sentito un botto sotto casa - Così ci racconta un amico che questa notte ha assistito, suo malgrado, all'esplosione del settimo flambus del 2018. I dettagli dell'autobus che abbiamo perso - Gallery del Flambus



Salve a tutti, ecco le foto del flambus di stanotte. Ore 5 e 32, ho sentito un botto sotto casa, e c'era un autobus di quelli jumbo dell'era Alemanno sotto casa in fiamme. 

Siamo a via di Portonaccio all'incrocio con via Mirri. 

Ora la strada è bloccata e quando sono uscito stavano provvedendo a portare il bus nella rimessa, fortunatamente lì vicino

I dettagli del Flambus di oggi da Autobus di Roma


Gli Irisbus Citelis sono stati prodotti per Atac nel 2013 dalla Iveco Irisbus. In totale erano 337 mezzi, 206 da 12 metri e 131 da 18 metri, di cui 334 mezzi circolanti. 

Due vetture, una da 12 metri (vettura 3194) e l’altra da 18 metri (vettura 462), sono andati flambè ed un bus da 18 metri (vettura 512) invece ha fatto un incidente su via Cristoforo Colombo. 


I Citelis 12 (3001-3206) ed i Citelis 18 (401-531) sono alimentati a diesel con un motore Euro 5 EEV. Entrambi i modelli possono trasportare un diversamente abile, essendo dotati di rampe ad azionamento manuale. 

Sono tutti mezzi a tre porte e dotati di impianto per l’aria condizionata. Sono bus in livrea rosso amaranto.

Queste vetture hanno percorso tra i 270mila ed i 300mila chilometri.


I bus da 12 metri sono assegnati alle rimesse Grottarossa, Acilia e Magliana, mentre quelli snodati - quello di questa notte per esempio - sono assegnati alle rimesse Grottarossa, Tor Sapienza, Magliana e Acilia.

Questa tipologia di vetture ha i finestrini di ridotte dimensioni e che dunque non possono permettere un sufficiente ricambio d'aria se l’impianto di condizionamento non è funzionante.






Commenti