Sciopero Venerdì 13 - Un nostro appello


Venerdì un altro sciopero nel trasporto pubblico, questa volta non Atac, ma Roma Tpl. La causa è tristemente nota, ovvero la difficoltà della società privata a pagare regolarmente gli stipendi - per usare un eufemismo - ai propri dipendenti. Ma noi facciamo un appello, questa volta, per scongiurare questo sciopero




Venerdì un altro sciopero nel trasporto pubblico, questa volta non Atac, ma Roma Tpl. La causa è tristemente nota, ovvero la difficoltà della società privata a pagare regolarmente gli stipendi - per usare un eufemismo - ai propri dipendenti.

Lo sciopero quindi è fatto per una causa giusta ed incontestabile: i lavoratori devono avere la certezza di portare a casa lo stipendio per sfamare le proprie famiglie.

Tuttavia, essendo Roma TPL il gestore delle linee di periferia, i disagi di questa agitazione ricadranno soprattutto sugli abitanti dell'EUR. 

Già in questi giorni si stanno manifestando i primi disagi dovuti all'allestimento del circuito della Formula E, ma da giovedì, con la chiusura della Colombo e dello svincolo tra il GRA e la Pontina, il traffico verrà completamente paralizzato.

Chiediamo quindi all'Assessore Meleo di attivare un tavolo di confronto con l'azienda al fine di scongiurare un'agitazione che rischia di compromettere definitivamente la mobilità dei cittadini in un quartiere già messo alla prova da diverse settimane

Sei d'accordo con noi? Fallo sapere all'assessore con un semplice tweet


@LindaMeleo @EnricoStefano per favore fate in modo di scongiurare lo sciopero di #RomaTpl di #Venerdi13


Commenti