Miglioriamo insieme - Cotral sperimenta l'autista-controllore



Ci siamo. Da lunedì 9 aprile parte l'#AutistaControllore su 1000 corse al giorno. Ricordati di salire sempre dalla porta anteriore con il biglietto o l'abbonamento pronto per essere validato e mostrato all'autista - E su Atac?




Miglioriamo insieme - Da aprile i nostri autisti sono anche controllori su circa mille corse a bassa frequentazione in tutto il territorio del Lazio. 

Ovvero controlleranno che tutti i passeggeri validino il biglietto o l’abbonamento quando salgono a bordo del bus e potranno, in condizioni di sicurezza, elevare sanzioni ai passeggeri sprovvisti di titolo di viaggio che si rifiutano di scendere dal mezzo.


Negli ultimi tre anni abbiamo incrementato i controlli a bordo e il numero di biglietti venduti, dimezzando il fenomeno dell’evasine tariffaria

Ogni giorno le nostre squadre di verifica sono in servizio sui bus di tutta la Regione.

Questo è l'esperimento di Cotral, ma la domanda è la seguente: Sui bus Atac avrebbe senso, o meglio sarebbe percorribile?

Commenti

Anonimo ha detto…
Mah...io prendo poco i bus COTRAL, ma di recente ne ho preso uno tra Oriolo e Bracciano, e tutti salivano sì davanti, ma senza mostrare assolutamente niente all'autista...boh.