Il Comune esaminerà caso appalto manutenzione Atac



Dopo la protesta in Campidoglio dei 140 lavoratori licenziati dalla ditta Corpa e la denuncia del Sindacato USB del grave danno che la cittadinanza sta subendo per la forte contrazione del servizio pubblico, c'è stato l'incontro tra il Sindacato e l'Assessore Meleo




(askanews) – “Si è da poco concluso l’incontro ottenuto dall’Unione Sindacale di Base con l’azienda Atac e l’Assessore Linda Meleo. 

Dopo la protesta in Campidoglio dei 140 lavoratori licenziati dalla ditta Corpa e la nostra denuncia del grave danno che la cittadinanza sta subendo per la forte contrazione del servizio pubblico, anche oggi al tavolo le uniche proposte che garantiscono la ripresa a pieno regime del servizio di trasporto le ha presentate l’Usb”. 

Lo fa sapere il sindacato di base in una nota spiegando di aver “presentato un ventaglio di possibili soluzioni che oltre a garantire i livelli occupazionali ed essere economicamente sostenibili per l’azienda, permetterebbero una tempestiva ripresa del servizio pubblico, di fatto interrotto dallo scorso 9 marzo”. 

“L’Assessora Linda Meleo ha assunto l’impegno a dare riscontro alle nostre proposte, verificandole anche con Atac o eventualmente a presentarne di altre entro 10 giorni – risporta Usb.

E’ grave, ha sottolineato la delegazione USB, che dopo una settimana di interruzione, ancora non si conosca come Atac intende affrontare l’emergenza e che l’Amministrazione comunale non abbia predisposto un percorso per salvaguardare i posti di lavoro”.

Commenti