Neve a Roma - Come sono andati i trasporti?



Una Roma imbiancata, quella della giornata di lunedì, 26 febbraio 2018. I disagi, come sempre, non sono mancati. Ma non c'è stato un totale blocco del servizio, con il metro-ferro, che anche con qualche piccolo problema, ha continuato a funzionare. Abbiamo raccolto qualche opinione ed abbiamo fatto svariate considerazioni sui trasporti della giornata di lunedì!




Il piano neve di Atac per la giornata del 26/02 prevedeva la riduzione delle linee bus attive, garantendo il servizio solo su alcune direttrici. Invece, le linee tram, la metro e le ferrovie avrebbero dovuto effettuare il normale servizio.

RETE BUS

Sin dalle prime ore della notte, quando la neve è iniziata a cadere sulla Capitale, le linee bus notturne hanno avuto qualche problema. Infatti la linea N5 è stata sospesa, mentre la linea N4 è stata limitata a piazza Vimercati a causa della condizione delle strade.

Verso le 5 del mattino la rete bus è stata sospesa a causa dell'impraticabilità di molte strade e della bassa visibilità.



La circolazione è poi ripresa un paio di ore dopo, con pochissimi bus in circolazione in città. Si stima dai dati di Roma Mobilità che i bus in circolazione alle ore 7 di lunedì mattina fossero in totale 80 (20 di Atac e 60 di RomaTpl). Alle 9, invece, circolavano 340 vetture (260 di Atac e 70 bus di RomaTpl), quasi il 20% del normale servizio.

Bisogna comunque dire che la scelta delle linee da garantire non è stata del tutto eccellente, con quartieri scollegati e "doppioni" di linee in alcune tratte.




RETE TRAM

Il servizio dei tram sarebbe stato piuttosto regolare se non vi fossero state tante cadute di alberature che hanno causato delle lunghe interruzioni del servizio di alcune linee.





FERROVIE CONCESSE

Le ferrovie concesse, seppur con qualche piccolo problema, hanno garantito il servizio. 

La tratta extraurbana della Roma-Civita Castellana-Viterbo è stata sospesa, mentre la tratta urbana lo è stata solo per poco. 

La Roma-Lido e la Termini-Centocelle sono rimaste attive; nelle prime ore della mattinata sulla Roma-Lido si sono registrati solamente dei ritardi con conseguente rimodulazione delle corse.




METROPOLITANE

Le metropolitane sono sempre rimaste attive. La MetroA non ha avuto alcun problema, sulla MetroB è stato imposto un rallentamento a 50 km/h nella tratta Piramide-Eur Magliana che ha generato dei ritardi. 

La MetroC invece ha funzionato regolarmente, anche se divisa in due tratte, con i passeggeri costretti al trasbordo su un altro treno.




FERROVIE REGIONALI

Le ferrovie regionali sono quelle che hanno subito maggiori problemi. Non solo ferrovie regionali, ma anche rete dell'Alta Velocità ed agli Intercity in transito, in partenza o in arrivo a Roma.
In questo articolo su Il Corriere della Sera vengono riassunte le motivazioni dei disservizi di lunedì!

Dobbiamo sicuramente complimentarci con lo staff di @InfoAtac, il profilo Twitter di Atac, per la comunicazione agli utenti delle informazioni in tempo reale e per come hanno interagito con l'utenza!

Pensiamo che comunque il servizio erogato nella giornata di lunedì sia stato abbastanza buono, considerando anche le notevoli difficoltà che i dipendenti hanno avuto per arrivare nelle rimesse oppure ai capolinea e considerando che, soprattutto i conducenti dei mezzi su gomma, non sono abituati a guidare i bus sulla neve.


Autore: @TplRoma, per Odissea QuotidianaStudente, appassionato di trasporti e utente della #linea90.

Commenti