Stefàno sulla proroga dell’affidamento ad Atac



Il Presidente della Commissione Mobilità Stefàano: Garantire il corretto funzionamento del servizio di trasporto pubblico è una delle nostre priorità, per questo la Commissione ha avanzato la proposta di delibera di proroga dell’affidamento fino al 2021





(AGENPARL) – Roma, 11 gen 2018 – “Garantire il corretto funzionamento del servizio di trasporto pubblico è una delle nostre priorità. 

Nel 2017 abbiamo iniziato un percorso di risanamento di Atac ben preciso, che si è tradotto nell’avvio della procedura di concordato preventivo in continuità da parte del Tribunale e nella predisposizione di un piano industriale articolato e puntuale.

Parliamo di un’azienda che le precedenti Amministrazioni hanno condotto sull’orlo del baratro e a cui noi vogliamo restituire solidità economica e finanziaria. 

Abbiamo preferito evitare di continuare, come avvenuto in passato, a mettere la polvere sotto il tappeto gettando soldi pubblici in un’azienda senza pianificazione nè prospettiva alcuna. 

A tal fine, la proposta di delibera di proroga dell’affidamento fino al 2021 che abbiamo presentato in Commissione Mobilità è fondamentale per portare a termine una pianificazione che ha, come fine ultimo, l’erogazione di un servizio di trasporto pubblico efficiente e funzionale e il mantenimento degli attuali livelli occupazionali e retributivi, consentendo al contempo la soddisfazione dei creditori e i necessari investimenti”. 

Lo dichiara, in una nota stampa, il presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale Enrico Stefàno
  

Commenti