E' giusto non far pagare il servizio della Roma-Lido?


sondaggio codacons


Risolvere i problemi della Roma Lido non è una cosa semplice, è ancora più complicato se gli utenti sono lasciati da soli dai Comitati (in questo caso vale il viceversa) e soprattutto dalle associazioni dei consumatori per la difesa dei propri diritti. Vi abbiamo chiesto che ne pensate, questi i risultati




Nello specifico mi riferisco al Codacons che qualche giorno fa ha proposto di rendere la gratuita Roma-Lido fino a quando il servizio non fosse tornato dignitoso.

Leggendo il comunicato, mi è subito sembrata - ad essere buoni - una provocazione irrealizzabile, ma non fidandomi del mio istinto, ho preferito fare un sondaggio attraverso l'account Roma Trasporti News, per sapere quale fosse l'opinione di voi utenti: questi i risultati ed i principali commenti.




La prima a commentare è stata Michele, che ha in pratica confermato il mio pensiero "è ovviamente una richiesta irrealizzabile, ma se anche lo fosse, sarebbe controproducente. chi si darebbe da fare per migliorare un servizio non remunerativo?", aggiungendo inoltre che "io penso che pagare (il giusto) per un servizio (dignitoso) sia anche una forma di educazione civica"


Un'altra opinione che mi trova d'accordo è quella di tenshi355, che commenta "se ci fossero menti pensanti si dovrebbe puntare sulla qualita del servizio e sono sicuro che se realmente il servizio fosse migliore di quello che abbiamo oggi a pagamento nessuno si lamenterebbe"

Un'accusa, nemmeno troppo velata, viene da Mercurio Viaggiatore che parla di una cosa ai più sconosciuta: La Carta dei Servizi:  "Ma @Codacons e @CarloRienzi sanno esattamente dove sono i problemi della #RomaLido? Lo conoscono questo grafico? Dov'è la #CartaServizi di cui sono DIRETTI compartecipi?"



Altri utenti spostano l'attenzione sulle responsabilità della Ragione, come Ereda, "È una mossa per attirare l'attenzione e sensibilizzare tutti. A proposito, qualcuno sa a che punto sono i 180mln stanziati da Regione per la Roma Lido nel Giugno 2016?!" 

A questa domanda risponde Zioringhio e la risposta non mi piace affatto: "Sono bloccati dal ricorso al Tar della ratp.. spera nello #stadiodellaroma".

La tua opinione

Certamente non si esaurisce tutto con un piccolo sondaggio sicuramente non conclusivo, ho cercato anche di stimolare risposte che stimolino una discussione, che può partire anche da te, lasciando un commento qui sotto
  

Commenti

Lulio ha detto…
Il servizio di trasporto pubblico può essere gratuito, già oggi esistono città nel mondo che lo offrono.
La vera questione è la strategia che c'è dietro. Già adesso si paga 2 volte il Tpl, la prima mediante le imposte, la seconda con le tariffe.
Se c'è la volontà di ridurre il traffico stradale, ridurre gli incidenti stradali e aiutare la fascia della popolazione più disagiata economicamente, la strada da percorrere è quella di rendere gratuito il Tpl, coniugato ad una strategia di sviluppo.
Andrea romalido ha detto…
Ciao Lulio, in effetti ci vorrebbe la volontà, ma il cambio di mentalità deve essere drastico