Raggi: 600 nuovi autobus per Roma




La sindaca della Capitale, Virginia Raggi, entra nello studio di Massimo Giletti nella trasmissione «Non è l’arena»di La7 e tra un ago di Spelacchio e l'altro, ha parlato (poco) di trasporto pubblico, in particolare dei nuovi bus e della fine della Metro C.




La sindaca della Capitale, Virginia Raggi, entra nello studio di Massimo Giletti nella trasmissione «Non è l’arena»di La7 [...] «Ci danno degli incompetenti, mi viene da ridere visto che i cosiddetti ‘competenti’ chiudono gli ospedali aumentano le tasse e le bollette. 

Noi incompetenti apriamo asili nido, chiudiamo i bilanci nei termini, asfaltiamo le strade. Venerdì in giunta abbiamo votato una delibera per acquistare 600 nuovi autobus in tre anni».

La Metro C

La Metro C vedrà mai la luce? «Purtroppo non lo sa nessuno se ci sarà davvero questa linea che sembra essere diventata quasi una sorta di entità mitologica - ammette Raggi. 

Doveva costare 3 miliardi in totale, ne è già costata 3,3 miliardi per metà del tracciato, quello più facile. 

Questi sono i veri scandali di Roma, se poi il Pd vuole contare gli aghi di Spelacchio faccia pure, ma si parli anche della Metro C o delle vele di Calatrava».

Da Roma.Corriere
  

Commenti

Anonimo ha detto…
Avvisate la Raggi che la metro C è aperta fino a Lodi, anzi si svegliasse ad aprire San Giovanni e a lavorare al prosieguo dopo Fori Imperiali. E comunque da Pantano a Fori Imperiali, costerà 3,027 miliardi di euro.