Subscribe Us

Il lato positivo del trasporto pubblico romano


Una mail tenuta nel cassetto, forse troppo, un breve racconto di Roberto su cosa si può notare, quando sui mezzi ci si ferma a guardare e non solo ad imprecare sul mezzo che non funziona o che è troppo affollato. Sei d’accordo? A te è mai capitato?




Ormai è più di un anno che vivo a Roma. 

Il trasporto pubblico romano in tutto ciò è stato in grado di regalarmi forti emozioni, dalla coppia di innamorati alla fermata del 85 al litigio tra due persone sul tram. 

Oggi nella solita e consueta bolgia della metro mi è capitato di ascoltare tre ragazzini, inizialmente pensavo stessero parlando dell’ultima istagram stories di qualche artista famoso o di qualche pokemon catturato, solo dopo mi sono accorto, che con piacere, si stavano interrogando sul compito di Chimica imminente. 


Con tutto questo cosa voglio dire, semplicemente che nonostante i continui disagi giornalieri, il trasporto romano ci fa vivere anche la speranza, speranza in un mondo migliore, in una Roma migliore, fatta di questi giovani con la voglia di cultura. 

Poi magicamente tutto svanisce alla vista del solito gruppetto di zingarelle alla fermata di Spagna e tutto ricomincia nella solita frastornante routine romana. 

Buona giornata. 

Roberto
  

Posta un commento

0 Commenti