La fuga dalla mobilità pubblica verso quella privata



Atac, dal 2009 crollo degli abbonamenti mensili (-43%) e un calo netto nella vendita di biglietti - Sono dati inquietanti quelli usciti fuori dalla relazione annuale presentata dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali di Roma Capitale, questo è il segnale inequivocabile che i romani preferiscono la macchina al mezzo pubblico


[ Radio Colonna ] Un crollo degli abbonamenti mensili di Atac dal 2009 (-43%) e un calo netto nella vendita di biglietti. 

Sono dati inquietanti quelli usciti fuori dalla relazione annuale presentata dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali di Roma Capitale. 

Un report che racconta la percezione dei romani sui principali temi cittadini e che fa il punto su dati e cifre che riguardano i servizi pubblici capitolini. 

Su questo fronte risulta molto interessante analizzare la sezione “Corrispettivo e ricavi tariffari” sulla vendita dei titoli di viaggio di Atac:



Dallo schema si vede come, in termini reali, tra il 2006 e il 2015 i ricavi da traffico siano passati da 239 a 261 milioni di euro, pari al 9%. 


Merito di una vendita corposa di titoli di viaggio e di una lotta all’evasione efficace? 

Tutt’altro. 

Come osserva l’agenzia, il merito di questa crescita – tra l’altro piuttosto bassa – è stato determinato dall’aumento del costo dei titoli di viaggio avvenuto nella primavera del 2012. 

Un +50% del prezzo del biglietto che avrebbe lasciato sperare in un incremento ben più alto del 9% segnalato dall’Authority. 


Per dirla con le parole dell’ASPL, l’aumento del costo dei titoli di viaggio “ha inoltre determinato il calo di vendita dei biglietti (-17% dal 2009 al 2015) e abbonamenti mensili (-43% dal 2009 al 2015) e il corrispondente aumento degli abbonamenti annuali (+93% dal 2009 al 2015).”

“Evidentemente I controllori non fanno paura a nessuno e sono aumentati a dismisura quelli che non pagano le multe o danno nomi falsi – spiega Mercurio Viaggiatore – inoltre si sono scoperti in circolazione ancora biglietti falsi e prosegue la fuga dalla mobilità pubblica verso quella privata”.


Vuoi muoverti meglio con il trasporto pubblico a Roma?
Rimani informato con il nostro canale Telegram
Roma Trasporti News



Commenti