Sassi contro autobus Atac a Magliana

Tre autobus Atac danneggiati da sassi scagliati contro i vetri, sia laterali che frontali. Tre episodi successi tra via Luigi Candoni e via Isacco Newton, in zona Muratella e Magliana. Non sono i primi casi e non saranno, purtroppo, gli ultimi



Da Roma Today

Tre autobus Atac danneggiati da sassi scagliati contro i vetri, sia laterali che frontali. Tre episodi successi tra via Luigi Candoni e via Isacco Newton, in zona Muratella e Magliana. Non sono i primi casi e non saranno, purtroppo, gli ultimi. A denunciare i fatti è la leader del sindacato Cambia-menti m410 Micaela Quintavalle che su Facebook posta le foto dell'accaduto. 


Intorno alle 23:30 circa le vetture 6107 Mercedes e 3188 Citelis sono state completamente danneggiate. Uno, il Mercedes, è stato colpito con un sasso della grandezza di una mano dal lato autista e stava rientrando al deposito di Magliana. Il Citelis era in uscita e doveva effettuare la prima partenza di n5. Perse quattro corse. Entrami in fatti all'altezza del campo nomadi di via Candoni. 

A me ricorda: La teoria delle finestre rotte

Poi un terzo fatto, questa volta in via Isacco Newton, con un n19 danneggiato lateralmente. Sotto choc gli autisti Atac come testimonia Quintavalle a RomaToday che denuncia: "Sono anni che i colleghi rischiano la vita. I lavoratori hanno il terrore di rientrare o uscire con i bus. Hanno mogli a casa angosciate che temono gli capiti qualcosa di male. Aspettiamo il morto per intervenire?".

Commenti