Header Ads

Let's strike again

In arrivo un nuovo venerdì di fuoco per i pendolari della Capitale. Proclamato lo sciopero del trasporto pubblico per il 29 settembre! I Sindacati: "Manifestiamo contro l'immobilismo della giunta e l'assenza di coraggio" - Ma non è uno sciopero solo Atac


Venerdì 29 settembre il trasporto pubblico di Roma si fermerà per un'agitazione proclamata in Atac e Roma TPL, pertanto dalle 8:30 alle 17:00 e dalle 20:00 a fine servizio le corse di metro, tram e autobus urbani potrebbero essere interrotte. 


I collegamenti saranno garantiti da inizio servizio fino alle 8:30 e tra le 17:00 e le 20:00.

Regolari i bus extraurbani gestiti da Cotral e le ferrovie regionali FS.

Come di consueto forniremo aggiornamenti in tempo reale sul nostro canale telegram RTN24.

All'agitazione di venerdì 29 settembre è già programmata una successiva per venerdì 13 ottobre.

Uno sciopero non solo Atac

Nella giornata del 29 è previsto anche uno sciopero di tutte le categorie pubbliche e private.

Le Motivazioni

Alla base dello sciopero, come spiegato dai sindacati, c'è "l'immobilismo della giunta e l'assenza di coraggio", che "sta pesando come un macigno sulla testa della categoria".

Con la scelta del concordato Atac, per i sindacati, la giunta "si libera delle responsabilità politiche.

La sindaca non può continuare per molto a far finta di niente, voltando le spalle ai lavoratori.

L'unica strada sicura per salvare il trasporto pubblico locale era la ricontrattazione del debito, a partire da quello contratto con la Regione Lazio e un piano regionale sulla mobilità che prevedesse la reinternalizzazione di tutto il trasporto e di tutti i servizi".

Nessun commento:

Powered by Blogger.