E se il TPL di Roma fosse gestito da Ferrovie dello Stato?

Ferrovie dello Stato non acquisterà Atac, Ferrovie prenderà il posto di Atac, questo il senso delle parole dell'Amministratore Delegato di Fs Renato Mazzoncini, all'indomani della decisione del Concordato preventivo scelto da Atac per tentare di sopravvivere - Come vederesti Ferrovie a gestire il trasporto pubblico a Roma? Lascia un commento in fondo al post.



Ferrovie dello Stato non acquisterà Atac, Ferrovie prenderà il posto di Atac, questo il senso delle parole dell'Amministratore Delegato di Fs Renato Mazzoncini, all'indomani della decisione del Concordato preventivo scelto da Atac per tentare di sopravvivere. Come sai, la situazione della municipalizzata capitolina sta precipitando ed il CdA ha scelto la strada del Concordato in Bianco.


CERNOBBIO (Reuters) - Ferrovie dello Stato è interessata ad entrare nel trasporto di pubblico di Roma se verrà messo a gara il servizio mentre non intende acquisire Atac.

Lo ha detto l‘AD di Fs Renato Mazzoncini, a margine del workshop Ambrosetti di Cernobbio. “Siamo interessati se verrà messo a gara il servizio, ma con il concordato di Atac ci sembra sia stata presa un direzione diversa”, ha detto Mazzoncini.

Ieri la municipalizzata capitolina, alle prese con una pesante situazione debitoria, ha comunicato di aver scelto la strada del concordato preventivo per tentare il rilancio mentre la sindaca di Roma Virginia Raggi ha affermato che la società deve “rimanere pubblica”.

Commenti

Andrew ha detto…
Super favorevole, FS può fare bene a Roma se costruisce un progetto di qualità! Ha già le linee FL su cui costruire una nuova intermodalità, già solo con quelle potrebbe portare il trasporto pubblico di Roma ad un livello superiore. Certo, l'investimento è tanto, ma come vediamo per altre città se investiti bene i soldi gli ritorneranno.