Atac: indetta la procedura negoziata per l'acquisto di 2 minibus per la linea 34


Il 19 marzo scorso Atac ha indetto una procedura negoziata senza previa indizione di gara per l'acquisto di n°2 veicoli "tipologia M1" per la linea 34, con scadenza fissata al 16 aprile 2021.


È passato più di un anno dall'annuncio di Atac, nella Commissione Capitolina Mobilità del 23 ottobre 2019, dell'acquisto di tre nuovi minibus per la linea 34. Come si dice spesso, meglio tardi che mai, anche se verranno acquistati due veicoli in luogo dei 3 previsti inizialmente.

La linea che raggiunge Monte del Gallo è spesso sospesa o limitata poiché vi sono impiegati dei minibus con oltre 20 anni di servizio. I nuovi 30 arrivati nelle scorse settimane a Roma non sono adeguati alle caratteristiche della linea perché troppo lunghi, pertanto si è reso necessario l'acquisto di mezzi più corti.

Il capitolato prevede l'acquisto di due minibus di lunghezza non superiore a 5,4 metri, larghezza di circa 2 metri e alimentazione diesel Euro6.

La capacità massima di trasporto dovrà essere pari a 9 posti totali a sedere, compreso il conducente, come previsto per i veicoli di tipologia M1. Le vetture avranno una porta laterale a comando elettrico per la salita/discesa dei passeggeri e una porta di servizio sul lato sinistro per accedere al posto guida.

I minibus saranno dotati di sistemi di climatizzazione e geolocalizzazione e adotteranno la classica livrea rosso amaranto, come tutti i bus acquistati dall'azienda negli ultimi anni.

È prevista l'installazione di un display anteriore e uno posteriore per l'indicazione della linea e della destinazione.

Le consegne dovranno essere effettuate entro 90 giorni dalla stipula del contratto: tempi minori per le consegne vengono premiati in fase di attribuzione del punteggio tecnico.

Il costo per la fornitura è pari a 80mila euro ed è autofinanziata da Atac. Con tutta probabilità, questi mezzi saranno assegnati allo stabilimento aziendale di Magliana, che gestisce la linea 34.

Autore: @TplRoma Studente, appassionato di trasporti e utente del TPL romano - Scrivo per Odissea Quotidiana tentando di analizzare e spiegare la complicata situazione della mobilità romana da un punto di vista oggettivo - Per informazioni o segnalazioni tplroma@odisseaquotidiana.com