Le promesse di Zingaretti ed il rapporto di Legambiente


Ma come fa il presidente della regione Zingaretti a vantarsi di come ha gestito il trasporto pubblico facendo leva sul rapporto #pendolaria di #legambiente? Lo stesso rapporto che mette al primo posto come peggiore linea la Roma-Lido, di proprietà della Regione e di cui stranamente non si fa menzione?  



Di Matteo

Sul rapporto #pendolaria la #romalido , di proprietà della regione lazio, è indicata come peggior linea pendolare d'Italia: un triste "premio" che legambiente assegna al nostro trenino dal 2015. 5 anni fa la roma-lido aveva più treni (meno usurati), corse più frequenti, più personale di stazione e meno rallentamenti in linea. 

Alla faccia della storica promessa di Zingaretti di trasformarla in metropolitana! dopo 5 anni di malagestione #atac - a cui la regione ha colpevolmente rinnovato il contratto di servizio senza alcuna gara - ci ritroviamo con una linea peggiore, con un parco treni limitato a una dozzina di unità non tutte affidabili (al posto dei 18 efficienti che servirebbero per garantire l'orario previsto), affidata per un altro anno a un'azienda in concordato, con cantieri aperti e abbandonati,con il 30% di utenti in meno (costretti all'automobile a per inaffidabilità la riduzione del numero di corse) e soprattutto nessun progetto concreto di rilancio. 

Non mi sembra un bel risultato! 


Caro #zingaretti, fossi in lei sarei più prudente nelle esternazioni sul trasporto pubblico e cercherei di ripartire da zero, valorizzando quanto fatto di buono con cotral e su altre linee ma ammettendo gli errori (gravi) e rilanciando l'azione con proposte concrete e credibili. 

La prego: ci sorprenda!
  

Commenti